L’Europa che sa ridere : “Kebab connection” di Anno Saul (Germania, 2005)

Ambientato ad Amburgo, in una Germania multietnica, il film racconta la storia di due ragazzi, Ibo e Tisti, al ritmo di kung fu, Shakespeare, musica turca e sirtaki, sottolineando, con una ironia leggera e al tempo stesso mordace, pregiudizi ed incomprensioni che persistono oggigiorno fra la comunità tedesca, turca e greca.
Ibo è un ragazzo turco amante delle arti marziali, che coltiva la passione per il cinema. Quando lo zio gli chiede di girare uno spot pubblicitario per il suo ristorante, Ibo riesce a realizzare il suo desiderio: il risultato è un piccolo capolavoro che riesce ad attrarre nel locale moltissimi curiosi. Tutto sembra andare per il meglio fino a quando Tisti, la sua ragazza tedesca gli annuncia di aspettare un figlio. La rivelazione sconvolge gli equilibri della vita di Ibo che verrà cacciato di casa dal padre per aver messo incinta una ragazza tedesca e verrà lasciato Tisti per essersi dimostrato incapace di fronteggiare la decisione paterna.
I ripetuti rifiuti di lei, le paure e le incertezze di lui, i pregiudizi dichiarati o latenti delle due comunità – «si può uscire con una ragazza tedesca, ma non si può metterla incinta», il continuo gioco dei ruoli maschile e femminile all’interno della coppia e della società non impediscono però che la storia dei due ragazzi abbia un inaspettato lieto fine: Tisti, tenace e determinata, all’ultimo mese di gravidanza, supera l’esame di recitazione, mentre Ibo ottiene il perdono di Tisti dopo la nascita di una splendida bambina. Ed è così che, nella festa finale, al ritmo di darbuka, al contrario dei Capuleti e dei Montecchi, le famiglie si riconciliano ancor prima degli innamorati protagonisti.

Immagine

Edoardo Forieri, Gabriele Lombardini
Istituto Tecnico Statale V. A. Ruiz

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...